FONDAZIONE PELLEGRINI CANEVASCINI

per la storia sociale della Svizzera italiana

FONDAZIONE PELLEGRINI CANEVASCINI

per la storia sociale della Svizzera italiana

FONDAZIONE PELLEGRINI CANEVASCINI

per la storia sociale della Svizzera italiana

COSA PUOI TROVARE DA NOI?

Fondi d’archivio

Dal 1981 la Fondazione si occupa di recuperare e rendere accessibili le fonti documentarie legate al movimento operaio e alla storia sociale della Svizzera italiana.

Pubblicazioni

La Fondazione svolge anche attività editoriale ed ha pubblicato dal 1974 una quarantina di libri, dando vita, tra l’altro, alla collana Quaderni di storia del movimento operaio nella Svizzera italiana, ricca di 18 titoli.

IN EVIDENZA PER VOI:

Donne e storia di genere

Riteniamo utile, in concomitanza con il secondo sciopero generale nazionale delle donne del 14 giugno 2019, raccogliere tutte le informazioni che possono guidare i/le interessati/e a muoversi fra i diversi fondi della FPC che contengono materiale sul tema.

È stato allestito il Fondo 120: un inventario virtuale dei documenti su donne e questioni di genere, contenuti nei fondi della FPC

Guido Pedroli (1928-1962)

Il dossier raccoglie gli interventi di Alfredo Quarta, Orazio Martinetti, Bruno Strozzi e Gabriele Rossi in occasione dell’incontro sulla figura di Guido Pedroli, nell’ambito del ciclo “Itinerari di testimoni della libertà”, organizzato dal Gruppo culturale della sinistra del Locarnese e Valli in collaborazione con la Biblioteca di Locarno (2019); l’inventario dei documenti su Guido Pedroli nei fondi della FPC e il carteggio Pedroli-Canevascini dal fondo FPC005 Guglielmo Canevascini.