FONDAZIONE PELLEGRINI CANEVASCINI

per la storia sociale della Svizzera italiana

FONDAZIONE PELLEGRINI CANEVASCINI

per la storia sociale della Svizzera italiana

FONDAZIONE PELLEGRINI CANEVASCINI

per la storia sociale della Svizzera italiana

COSA PUOI TROVARE DA NOI?

Fondi d’archivio

Dal 1981 la Fondazione si occupa di recuperare e rendere accessibili le fonti documentarie legate al movimento operaio e alla storia sociale della Svizzera italiana.

Pubblicazioni

La Fondazione svolge anche attività editoriale ed ha pubblicato dal 1974 una quarantina di libri, dando vita, tra l’altro, alla collana Quaderni di storia del movimento operaio nella Svizzera italiana, ricca di 18 titoli.

Agenda

IN EVIDENZA PER VOI:

Collana online

La Fondazione Pellegrini Canevascini inaugura la sua collana online pubblicando Con i partigiani in Montenegro. Ricordi di una missione della Centrale sanitaria svizzera (1944-45) di Elio Canevascini, a cura di Danilo Baratti, Patrizia Candolfi e Renato Simoni.

Video-intervista

Video-intervista di Fabio Dozio a Tobia Bernardi, autore di “Da Oriente viene la luce del sole. Storia del Partito operaio e contadino ticinese (1944-1959).

Metamorfosi

L’ultimo volume edito a cura della FPC riunisce tre saggi di Angelo Rossi che analizzano le trasformazioni generate dall’aumento della popolazione, della produzione e del benessere nell’attuale cantone Ticino, durante approssimativamente gli ultimi 250 anni.

Pandemie a confronto / 2

L’ultimo volume edito a cura della FPC, Ribellarsi per avanzare (2019), è dedicato all’anno dello sciopero generale (1918) e contiene tre saggi. L’ultimo di questi saggi, di Rosario Talarico, è dedicato alla pandemia di grippe che colpì il Canton Ticino nel 1918.

L’attualità di questi mesi ha reso questo scritto ancora più interessante. Per questo la FPC ha deciso di metterne a disposizione il testo in [PDF] sul proprio sito.

Pandemie a confronto

L’ultimo volume edito a cura della FPC, Ribellarsi per avanzare (2019), è dedicato all’anno dello sciopero generale (1918) e contiene tre saggi. L’ultimo di questi saggi, di Rosario Talarico, è dedicato alla pandemia di grippe che colpì il Canton Ticino nel 1918.

In questo articolo di commento, Gabriele Rossi presenta il saggio come spunto di riflessione sull’attuale pandemia di Coronavirus.

%

SOSTIENICI!